Autovetture cambio automatico, come funzionano?

autovetture cambio automatico

Autovetture cambio automatico, come funzionano?

Autovetture cambio automatico: una diversa concezione di guida, lontana dallo stress e con maggior comfort.

Autovetture con cambio manuale o Autovetture cambio automatico? Oggi parliamo delle vetture con cambio automatico. Stanno diventando sempre
più apprezzate dagli automobilisti. In passato le macchine con cambio automatico erano considerate adatte a chi non aveva dimestichezza con la guida. Adesso invece la particolarità che la contraddistingue, ovvero la comodità della guida ha fatto cambiare idea anche ai più scettici. Col cambio automatico non è più necessaria la coordinazione tra mani e piedi e la guida risulta meno stressante soprattutto nel traffico.

Auto cambio automatico: vediamo come funzionano e come si usano

Iniziamo col dire che le auto dotate di cambio automatico hanno solo due pedali macchina, l’acceleratore e il freno. Il pedale frizione non esiste ed è la cosa che maggiormente salta all’occhio una volta a bordo. Il pedale del freno si trova a sinistra ed è generalmente più grande rispetto al normale. Con il cambio automatico sarà la macchina a gestire in automatico il rapporto tra velocità e giri motore, non più chi è alla guida.

Cambio automatico come funziona

Nelle autovetture con cambio manuale è presente lo schema che indica la posizione dei rapporti, le cosiddette marce auto. Schema che non sarà presente nelle autovetture con cambio automatico. Nella leva del cambio sono segnate le lettere P,D,N,R.

Prima di iniziare la guida è bene sapere il significato di ognuna.

Come guidare una macchina con cambio automatico

Ad auto spenta troveremo la leva del cambio sulla lettera P, che sta per parking. Viene usata quando si ferma l’auto e, solitamente, è l’unica che consente di poter sfilare la chiave d’avviamento. La lettera R indica la retromarcia, la N si usa invece per mettere in folle.
La posizione D, che sta per drive, si inserisce per iniziare la marcia. Per partire quindi si tiene il piede sul pedale del freno si mette la leva del cambio in posizione D, si lascia gradualmente il freno e ha inizio la corsa. Bisogna ricordarsi che per effettuare i passaggi da una posizione all’altra va pigiato il pedale del freno.

Cosa indicano i numeri presenti nella leva di cambio?

Accanto alle lettere vi sono dei numeri 1, 2, 3, 4 che rappresentano le limitazioni alle rispettive marce. Si utilizzano come freno motore. Possono essere utili in condizioni particolari come salite o discese ripide. Per affrontare il percorso in modo più agevole e sicuro.

L’assenza del pedale della frizione si rivela un gran vantaggio quando si è imbottigliati nel traffico. Pertanto chi vuole una guida meno stressante e un maggior confort l’autovettura con cambio automatico è la scelta giusta. Scegliere quella più adatta sarà facile poiché ormai molte case automobilistiche consentono di scegliere tale optional (che ha un costo non indifferente).
Va detto però che un cambio automatico ha bisogno di maggior manutenzione. Va effettuato regolarmente un cambio olio per evitare un’usura precoce o possibili rotture. E il sistema di raffreddamento ha bisogno di una revisione costante.

Non ti rimane che correre in concessionaria e provare prima di scegliere.
Facci sapere le tue impressioni di guida, lascia un commento

No Comments

Post A Comment